Campionati provinciali cadetti/allievi: 9 medaglie per continuare a volare!!!

Grandissimi i nostri cadetti /allievi (cosi come i loro accompagnatori e genitori!!) che nonostante una serata fredda  e piovosa ‘non hanno mollato un colpo’ !!! Compatti si sono battuti contro intemperie ed avversari portando a casa un ghiotto bottino fatto di 2 ori 3 argenti e ben 4 bronzi senza contare la pioggia di personali che ha cancellato dal volto la pioggia(quella vera) della serata clarense.

Sono proprio i nuovi Campioni Provinciali a regalarci un grande esempio di tenacia con Forson edem che infila la quarta vittoria consecutiva stagionale (questa volta nel getto del peso) lottando fino all’ultimo lancio per aggiudicarsi il titolo per pochi centimetri cosi come Vittoria Papa che pur acciaccata e febbricitante si presenta in pedana del salto triplo per conquistare sotto la pioggia un meritatissimo titolo provinciale (la misura in queste condizioni contava veramente poco). Nel salto triplo la soddisfazione è doppia (scusate il gioco di parole) per l’argento della compagna Vittoria Mattanza capace di sfiorare il personale dopo una serie tutta in progressione conquistando cosi la prima medaglia in carriera nella specialità! Forgiati d’argento anche il velocista Nicola Baccinelli che lima altri 10centesimi al personale (9″64) diventando a “memoria d’uomo” il secondo cadetto più veloce della storia rezzatese in compartecipazione con Luca Conchieri e  dietro al solo Nicola Cavalli (record sociale 9″30) . Nicola si migliora anche nel salto in lungo (5.15mt) issandosi al comando della nostra GOLDEN CUP.  Alle sue spalle nella classifica sociale troviamo uno splendido Pietro Milzani capace di limare un secondo al fresco personale dei 300hs oltre a conquistare il bronzo nel salto in lungo (e qui i margini sono quasi…infiniti) con un balzo a 5.35mt. Medaglia di bronzo anche al collo della mezzofondista Anna Castellani  trova sulla sua strada avversarie decisamente più agguerrite dello scorso anno che sicuramente la stimoleranno a recuperare in fretta il ritardo di condizione. Infine a medaglia anche i “neo giavellottisti” Albini Andrea e Castellani Giulia ai quali vanno soprattutto i complimenti per aver avuto il coraggio di provare nuove discipline  “tecniche e difficili” ma che come spesso accade possono regalare sin da subito soddisfazioni…bravi!!

Non va a medaglia ma merita sicuramente una menzione d’onore anche Boccacci Noemi capace di superare i 4.54mt nel salto in lungo incrementando di ben 30cm il pregresso personale oltre a ritoccare il PB negli 80 cosi come Cibaldi Sophia. Nella velocità mezzo secondo di progressione anche per Sigalini Davide (200mt in 24″41) mentre nei 2000mt passi avanti anche per Lombardi Filippo (prima volta abbondantemente sotto i 7 minuti ) e Bresciani Sara (7’28). Presenti a Chiari anche Allegra Giulia (80-peso) Marrale Jacopo (80 300hs) Mezzoli Elisa (lungo) e Lanfredi Elena (2000).

A tutti voi che avete  osato provare nuove discipline, avete lanciato sotto la pioggia, corso controvento, e saltato sul bagnato grandi complimenti per aver dimostrato fino alla fine il carattere d’atleta:  quello vero!!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Strepitosa Altetica Rezzato: è podio al Trofeo del Garda!!!

Strepitosa prestazione dei nostri giovani al Trofeo del Garda dove la grinta, partecipazione e determinazione di tutti ci ha permesso di ottenere il terzo posto finale su oltre 50 squadre presenti, a tratti siamo stati anche al comando!
Grande soddisfazione e complimenti a Barbara Brambilla, responsabile del settore giovanile ed in particolare della categoria ragazzi, Elisa Zanella, per gli ottimi esordienti incitati a gareggiare, e ovviamente al ‘main coach’ Max Botta che ha coordinato i nostri Gssini portandoli non solo a confermare il 5° posto dello scorso anno ma addirittura a migliorarlo salendo sul terzo gradino del podio nello storico Trofeo che da più di quarat’anni rispecchia lo stato di salute delle migliori società giovanili bresciane.

Passando ai migliori interpreti della domenica di gare grandissimi complimenti vanno alla 4×100 cadetti di Milzani, Baccinelli, Marrale ed Albini capaci di vincere la prova cancellando la delusione dei provinciali ottenendo anche un’ottimo 48 e spiccioli, terza miglior staffetta della nostra storia per la categoria dopo il quartetto Papa  di fine anni ’70 il 47 e spiccioli dell’era Facchin, Pietro e Stefano, Soncina e Foschetti dei primi anni 2010. Applausi anche per le medaglie d’oro di Gabriele Sorrentino che si aggiudica i 60mt a suon di primato personale, 8.34…ormai ad un soffio dal record sociale di 8.18, oltre a sfiorare il podio anche nel salto in lungo, 4.47 con una tecnica ancora tutta da migliorare. Per Gabriele arriva anche la soddisfazione di issarsi al comando della nostra GOLDEN CUP!
Altro nome nuovo di cui sicuramente continueremo a parlare in futuro è l’esordiente Bianca Botticini Deapollonia vincitrice della prova di salto in lungo con un probante 3.76 oltre ad agguantare la finale nella velocità. Ai tre ori seguono gli argenti di Irene Filosi, finalista nei 600mt ed argento nel vortex con il nuvo PB, Nicola Baccinelli, grande volata e personale ritoccato negli 80mt in 9″74, Sara Chitò, buona la sua spallata ancora oltre i 35mt, e la staffetta ragazzi composta da Sorrentino, Okyere, Apostoli e Sigalini.
Trai i piazzamenti da finale, primi 8 classificati, contiamo inoltre il quarto posto di Andrea Albini nel getto del peso cadetti, il quinto di Pamela Okyere nel suo esordio con il peso categoria cadette oltre ai due splendidi mezzofondisti Pietro Milzani, con il PB abbassato di altri 2 secondi, e Anna Castellani, grande gare combattutissima fino agli ultimi metri e buon esordi per lei in 3’09. Quinto posto anche per la sorella Sara nel vortex, sesta piazza per Geremia Musatti nei 1000mt ragazzi ed ottavo Riccardo Bodei negli 50mt esordienti. Non vanno in finale ma migliorano i propri personali anche Gaia Berardi (50mt) Mattia Boccacci (600mt) Glenda Cantarelli (salto in lungo) MIchael Okyere (salto in lungo) Noemi Boccacci (salto in lungo) Filippo Lombardi e Dafne Mazzotti (1000mt).

Nonostante il clima freddo a tratti pungente gli applausi vanno anche a tutto lo staff ed i giudici che hanno come sempre gestito una manifestazione estremamente bella ma al tempo stesso molto articolata e densa di gare, un grazie a tutti i genitori accompagnatori per aver sostenuto l’intera squadra e l’appuntamento è ora per il prossimo week end in terra Mantovana per la sfida del III Trofeo Virgilio… lo scorso anno arrivammo secondi con la squadra cadetti….e con questo non aggiungo altro!!!

Risultati Individuali: 6050.1.htm
Risultati Societari: 6050.2.htm

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Castellani, Lanfredi, Bresciani una 3×1000 da Record!

Festa della Liberazione densa di gare sia per i giovani, impegnati nei campionati provinciali di staffette, che per gli assoluti, molti dei quali al debutto stagionale.

Partendo dalla mattinata di staffette splendida la prestazione della nostra 3×1000 formata da Anna Castellani, Elena Lanfredi e Sara Bresciani capaci di aggiudicarsi per distacco il titolo provinciale oltre a battere uno storico record sociale datato 1977 della allora 3×800 di Pezzotti, Conforti, Martino nettamente migliorato, in proporzione e anche in punteggio FIDAL, dalle nostre Anna Elena e Sara che ci auguriamo possano ora proseguire la stagione nel migliore dei modi. Podio anche per la 3×800 ragazzi composta da Valerio Bresciani Saottini, Geremia Musatti ed Marco Ogna mentre la “medaglia di legno” con qualche rimpianto è per la 4×100 ragazzi (Sorrentino, Apostoli, Sigalini, Okyere)  e la 3×1000 cadetti (Milzani, Lombardi, Marrale).
Presente anche la 4×100 ragazze con Tagliani, Castellani, Chito e Calabrese mentre delusione per la 4×100 cadetti con Baccinelli, Marrale, Lombardi, e Milzani squalificati per errore al secondo cambio nonostante la possibilità di lottare per il tiolo ma ci auguriamo possano rifarsi già domani con la prova del Trofeo del Garda!

Passando agli assoluti, che hanno dovuto fronteggiare anche i classici temporali primaverili, ottima prestazione a Padova per la discobola Edem Forson che aggiunge un altro mezzo metro al personale portandolo oltre i 38mt con il traguardo dei 40 sempre più vicino!… Bene anche i “quarter miler” Massimiliano Dimauro, Lorenzo Corselli ed il neo ostacolista Stefano Facchin tutti in grado di esordire a circa un secondo dal proprio personale assoluto… conoscendo Stefano, Massimiliano e Lorenzo sicuramente non si sentiranno soddisfatti ed avrebbero voluto qualcosa di più ma, rispettando la “regola dei 15 decimi” tra esordio e SB, gli obbiettivi stagionali sembrano per tutti e tre ben realizzabili!

Pioggia di personali anche tra i mezzofondisti impegnati a Chiari con Laura Berardi che si migliora negli 800mt, vincendo anche la serie! Michael Coponi che “ci prende gusto” e lima alti 10 secondi al PB sui 3000mt,10.15… ed ormai pronto per attaccare il muro dei 10, oltre a NIcole Cucchi che “disintegra” il PB scendendo per la prima volta sotto i 12 minuti, anche lei avrebbe voluto fare meno ma sicuramente è sulla buona strada!.
Si migliora anche Alessia Boifava rispetto alla precedente uscita (12.06) riavvicinandosi pian piano ai suoi migliori livelli. Dalle pedane infine annoveriamo il bel personale assoluto di Vittoria Mattanza (10mt esatti) che si migliora per la terza volta consecutiva in tre uscite. Bene anche Vittoria Papa comunque capace di un 10.63 sotto la pioggia mentre arrancano un po i lunghisti Davide Papa (6.28) e Pietro Facchin (6.19) comunque soddisfatto per il rientro alle gare dopo il lungo infortunio.

Prossimo appuntamento domani pomeriggio a Salò con lo storico Trofeo del Garda dove i nostri giovani si daranno battaglia per difendere il quinto posto conquistato lo scorso anno: sarà molto dura la l’importante è provarci!!!…
In bocca al lupo a tutti e buone gare

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Summer Camp 2019, proroga iscrizioni

È stata prorogata all’8 maggio la data di adesione al Summer Camp 2019 organizzato dalla FIDAL per offrire ai propri giovani atleti l’opportunità di coniugare le vacanze estive con la propria passione sportiva a Cles (Trento) dal 7 al 14 luglio, per vivere un’esperienza entusiasmante in una location di grande valore ambientale e paesaggistico, da sempre al servizio dell’atletica e già ben collaudata nell’ospitare raduni estivi e manifestazioni nazionali.

Per i criteri d’accesso e per il riconoscimento come attività di alternanza scuola lavoro si rimanda alla pagina della FIDAL

Ufficio Promozione FIDAL 06 33484719 | 4729 | 4783 – summercamp2019@fidal.it

File allegati:
Scheda adesioni
Info e programma

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail