C’è chi scende e c’è chi sale in questo turbine di gare!!

Ultimi due weekend decisamente impegnativi per i nostri colori che sono stati impegnati in ben 7 differenti manifestazioni a riprova di quanto sia vitale il supporto di tutti i genitori, accompagnatori e tecnici (e di quanto sarebbe importante trovarne degli altri…) che si sono prodigati nei recenti weekend per garantire ai nostri atleti di partecipare alle più svariate discipline e categorie di uno sport cosi poliedrico come l’atletica.

Difficile trovare un protagonista e di conseguenza è d’obbligo procede per ordine cronologico partendo dalle ultime prove di Gennaio con l’esordio pimpante dei 400isti  Andrea Bordiga, Lorenzo Corselli e Stefano Facchin, dove Andrea stampa un bel 51″27 (primato societario indoor???) che per poco non permetteva di partecipare alla rassegna nazionale (il minimo era fissato a 51.00) seguito non di molto da Lorenzo (51’63). A Mariano Comense va in archivio il primo lancio stagionale di Edem Forson  vicino ai 33 metri mentre a Bergamo la neo allieva Vittoria Mattanza coglie il primato personale a 9.86 rientrando nella top ten regionale di specialità. Ultimi non certo per importanza i mezzofondisti impegnati nel prestigioso cross nazionale dei 5 mulini dove Andrea Lanfredi coglie un interessante 15° posto nella categoria Juniores mentre tra le cadette si annovera un terzetto interessante composto da Sara Bresciani (a ridosso della top ten) seguita da Dafne Mazzotti ed Elena Lanfredi. Tra i maschi in netta ripresa Filippo Lombardi (25°) seguito da Jacopo Marrale e Andrea Albini.

I giovani e giovanissimi dopo la prova di Cross a VIlla Carcina della scorsa settimana si sono dati battaglia nei prati anche ieri  a Concesio dove la prova d’insieme dell’intero organico orchestrato a Barbara, Alice ed Elisa ha portato a casa un altro eccellente 5° posto societario su quasi 30 sodalizi presenti. Tra i nomi nuovi che ci auguriamo di poter continuare a sentire nelle prossime settimane citiamo l’ottima Irene Filosi (3a classificata tra le esordienti) seguita  da Anita Albini (7a) e Gaia Berardi. Tra i maschi di pari età Mattia Boccacci è 12° seguito da Pietro Salvetti. I ragazzi  si comportano egregiamente con Valerio Bresciani ed Marco Ogna rispettivamente 15° e 16° pur essendo al primo anno di categoria seguiti da Michael Okeyere. Infine tra le cadette gara “di squadra” per il terzetto Sara Bresciani, Elena Lanfredi e Dafne Mazzotti che forse forse  aspettano troppo l’un con l’altra senza “osare di più” e classificandosi comunque ai limiti della top ten (9-10-11). I maschi di pari età mostrano la conferma di Filippo Lombardi (anche lui nei top 10) seguito da PIetro Milzani (12°) ed Andrea Albini (20°).

Ieri è stata anche la volta dei Campionati Italiani Promesse in scena ad Ancona con i triplisti Holyn Forson e Davide Papa in cerca di gloria in una stagione fin qui non certo fortunata. Per Holyn arriva la conferma dell’11a piazza tra le iscritte con un primo salto molto bello ma purtroppo fuori asse che la colloca ad 11.39m ed a conti fatti resta il rammarico per una finale ad 8 raggiungibile giusto con 20cm in più.

Davide Papa paga forse più del dovuto i 5 mesi di assenza dalle competizioni oltre ai problemi fisici delle ultime settimane vanificando un inverno inizialmente nato con ottimi presupposti. Il verdetto finale è un modesto 13.99 non certo veritiero, dove l’unica nota positiva è il riconfermarsi per la settima volta in 4 anni tra i migliori 8 triplisti d’Italia.

Archiviate queste manifestazioni lo sguardo volge già al prossimo weekend con i campionati regionali assoluti, le prove di lanci ed i campionati provinciali Cadetti all’orizzonte pronti per nuove avventure!

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Forson Holyn ai piedi del podio nel triplo regionale promesse


Dopo l’esordio dei piu giovani, lo scorso weekend è stata la volta degli assoluti con alcuni atleti impegnati negli impianti di Padova e Saronno.

Nel palaindoor veneto erano presenti Andrea Bordiga ed Andrea Lanfredi. Il primo ha realizzato una buona performance nei 200mt correndo vicino ai suoi migliori crono all’aperto pur penalizzato dalle inevitabili difficoltà dettate dalla pista indoor, sorpattutto per chi non è abituato a correre queste prove.
Molto bene Andrea Lanfredi che addirittura migliora il suo PB all’aperto con una gara sagace, frutto dell’istinto del mezzofondista “vero” capace di percorrere 2/3 del suoi 3000mt in buona decontrazione e controllo per poi continuare in progressione risalendo su tutti gli avversari ed aggiudicandosi il successo nella seconda serie con un interessante 9’12”.

A Saronno si sono visti invece i triplisti “superstiti” di questo inverno non certo tra i più fortunati con il debutto di Vittoria Mattanza nella categoria allieve che “rompe il ghiaccio” con un 9.30 (migliorabilissimo) mentre Holyn Forson è autrice di una buona prova che la fa atterrare ad 11.42 nel suo migliore salto dando dimostrazione di efficienza in vista dei prossimi campionati italiani indoor e consentendole di riconfermare lo standard per la partecipazione ai Nazionali estivi. Peccato per il podio sfuggito per soli 2cm in una gara comunque avvincente che ha visto le prime 4 avversarie raccolte in soli 25 centimetri!

Appuntamento il prossimo weekend con i giovani che torneranno a fare la voce grossa nel cross di Villa Carcina.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Sorrentino e Vivaldi: primi acuti di stagione dalle nuove leve rezzatesi!


Lo scorso week end hanno mosso i primi passi stagionali anche i nuovi atleti della categoria ragazzi/e nati negli anni 2006/2007 con alcuni protagonisti capaci già di ritagliarsi uno spazio importante sul palcoscenico provinciale.

Tra i nostri portacolori presenti nell’impianto indoor castenedolese citiamo per primi Elisa Vivaldi e Gabriele Sorrentino: entrambi alla prima esperienza si sono comportati egregiamente sfiorando in entrambi i casi le posizioni di vertice anche con performance interessanti. Elisa, impegnata nel salto in lungo ha ottenuto un interessante 3.74 ad un solo centimetro dalla zona medaglie mentre Gabriele ha prima conquistato la finale nei 60mt piani migliorandosi ulteriormente nella prova decisiva fino ad un interessante 8.70 che lascia ben sperare per il futuro della stagione.

Presenti al via anche Viviana Mongelli, Geremia Musatti, Sara Castellani, e Sara Chitò impegnate nella velocità e nel salto in lungo che speriamo abbiano trovato in questa giornata feeling con queste discipline in vista degli appuntamenti primaverili.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

l’Atletica va a scuola, 2019

Anche nel 2019 va in scena a Rezzato e Virle il progetto l’Atletica va a scuola.
Al rientro dalle vacanze natalizie i ragazzi delle scuole primarie dell’Istituto scolastico comprensivo di Rezzato si troveranno a tu per tu con l’insegnamento dell’atletica leggera. Un corso costruito per i ragazzi dagli 8 ai 10 anni e suddiviso in 5 lezioni, curato dagli istruttori del G.S. Atletica Rezzato e coordinato dal sottoscritto, Ferdinando Facchin, in collaborazione con l’insegnate Roberta Faliva responsabile dei progetti scolastici di educazione motoria.
I corsi inizieranno mercoledì 9 gennaio 2019 nelle scuole primarie Pietro Goini e Tito Speri a cura degli istruttori del G.S. Atletica Rezzato, e il giorno successivo sarà il turno della Caduti Piazza della Loggia a San Carlo.
Al progetto hanno aderito 16 classi tra le terze, quarte e quinta delle scuole primarie di Rezzato e Virle; 354 ragazzi e ragazze saranno impegnati per 5 settimane, 5 lezioni di corse, salti e lanci.

A Barbara Brambilla, Elisa Zanella e Michele Romano auguriamo buon lavoro e ai ragazzi buon divertimento.

  • la rassegna stampa:

> Bresciaoggi, 19.01.2019 – autore Luca Reboldi
> Giornale di Brescia, 10.01.2019
– autore Francesca Zani
> il Punto, gennaio 2019 – autore Roberto Capo

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Le nuove “maglie bianco azzurre” risplendono nel primo week end dell’anno!

Si apre nella splendida cornice del 62° Cross Internazionale del Campaccio la stagione 2019 del G.S. Rezzato con alcuni dei nostri giovani mezzofondisti impegnati in questa bella ed entusiasmante manifestazione favorita quest’anno anche da un sole quasi primaverile.
Bene l’esordio della nostra Anna Castellani che inaugura il 2019 cun un 7° posto di tutto rispetto in una prova estremamente agguerrita chiudendo a meno di 15 secondi dal podio e limando una decina di secondi al crono ottenuto lo scorso anno sul medesimo percorso. Alle sue spalle molto bene anche Sara Bresciani che, dopo il bronzo alla BOclassic di fine anno, ottiene un pregevole piazzamento a ridosso della top ten (13a) seguita a ruota da Dafne Mazzotti (17a) alla prima apparizione in maglia bianco azzurro, proveniva dal CUS Brescia e da Elena Lanfredi (24a) a chiudere un’eccellente quartetto di cadette che avrebbero sicuramente ben figurato in una ipotetica prova a squadre e che sicuramente ci regalerà soddisfazioni nel proseguo della stagione!
Presente al via anche il fratello di Elena, Andrea impegnato nella sua prima uscita nella categoria juniores si comporta egregiamente conquistando la 19a piazza nella prova internazionale a loro riservata ed abbassando anche nel suo caso il crono dello scorso anno, pur dovendo percorrere 2 chilometri in più.
Chiudono le prove di cross i cadetti Filippo Lombardi e la new entry rezzatese, proveniente dall’Audaces Nave, Jacopo Marrale 35° per anno di nascita.
A proposito di esordi importanti con la divisa rezzatese sceglie un palcoscenico di tutto rispetto anche il neo-cadetto Pietro Milzani che, ad Ancona, polverizza il precedente primato sui 600mt stampando un’eccellente 1’33”25 alla prima uscita di categoria conquistando una pregevolissima medaglia di bronzo.
Diamo quindi il benvenuto ai “nuovi rezzatesi” che alla prima uscita hanno già dato assaggio piu che consisitente delle loro qualità e buon anno a tutti i nostri atleti “storici” per un 2019 ci auguriamo ricco di soddisfazioni!

  • le classifiche:

> BOclassic – Bolzano 31.12.2018
> 62° cross CAMPACCIO internazionale – San Giorgio su Legnano (Mi) 06.01.2019
> Meeting nazionale giovanile indoor – Ancona 06.01.2019

[ph. CAMPACCIO – cross coutry race]

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail