Castellani Facchin Filosi Bodei e Ferrari: i protagonisti GOLDEN CUP conquistano anche i titoli provinciali!

La stagione in pista è ormai agli sgoccioli ma i protagonisti rezzatesi non hanno perso occasione di mettersi in mostra nella settimana dedicata ai campionati provinciali (sia assoluti che giovanili).  

Presenti (quasi) tutti i protagonisti della nostra classifica sociale GOLDEN CUP che ormai sta “prendendo la forma definitiva” per questo 2022 ed ora andiamo a scoprire:

1° Bodei Riccardo : ASTRO NASCENTE ormai lanciato verso il successo finale con oltre 2200 punti Riccardo non ha perso occasione per conquistare anche il titolo provinciale nei suoi amati 60hs a coronamento di una stagione che lo ha visto più volte primeggiare anche nella distanza piana e nei salti in estensione siglando i nuovi primati sociali . Oltre a trascinare la staffetta 4×100 con Ragnoli Ferrari Boccacci alla medaglia d’argento. Per lui domani ci sarà anche il tetrahtlon di prove multiple nel quale parte tra i favoriti per conquistarsi un posto nella squadra provinciale che sfiderà le altre delegazioni al MI-TEEN

2° Castellani Anna : L’ARABA FENICE per lei questo 2022 è stata la stagione in cui “risorta dalle ceneri” si è ripresa (almeno in parte) ciò che il covid e l’infortunio alla caviglia le avevano tolto.  Torna sul podio strameritato societario dopo una stagione che conta la delusione della non qualificazione ai campionati italiani ma comunque festeggia un nuovo primato sociale nei 1500 e 5000 ed il doppio titolo provinciale junior oltre che argento assoluto.

3° Facchin Stefano: L’UOMO DAI POLMONI D’ACCIAIO  dopo 13 stagioni è ancora “lì nel mezzo” nella mischia lottando sempre con tenacia perseveranza dedizione costanza e quando serve anche cinismo! Anche lui sulla soglia dei 2000 punti GOLDEN CUP ha vissuto una stagione in crescendo ritoccando il personale dei 400hs e conquistandosi un titolo provinciale a fine stagione che lascia intravedere all’orizzonte nuovi margini di miglioramento… Oggi come all’ora grande Ste!

4° Bordiga Andrea: IL BARONE DECADUTO: il vincitore della passata edizione cede purtroppo scettro ed anche il podio.  Vittima di una stagione a tratti ottima (ricordiamo in primavera il primato sociale assoluto nei 400hs e la partecipazione ai campionati nazionali) in parte condizionata da infortuni che durante l’estate e l’iniziod’autunno lo hanno tenuto più volte fermo ai box facendolo via via scivolare fino alla 4° piazza. Andrea resta comunque un faro tra i più luminosi del nostro sodalizio e si sà..dopo il primato di 49.32 il muro dei 49 è vicino…”l’appetito vien mangiando”

All’appello dei titoli provinciali segnaliamo altri due nuove stelle rezzatesi : Filosi Irene e Ferrari Stefano entrambi protagonisti nel getto del peso ragazzi ragazze ed attualmente in 9° e 18° posizione sociale. Entrambi atleti poliedrici che hanno spaziato durante la stagione dai salti al mezzofondo fino al getto del peso che li ha laureati campioni provinciali hanno anche loro, come Riccardo, il jolly delle prove multiple che potrebbe fargli sicuramente migliorare la classifica finale . 

In classifica sociale resistono ancora in top ten anche Sigalini Sara e Rampi MAddalena: due giovanissime colonne “dell”INVINCIBILE ARMATA” di esordienti che in primavera ci ha fatto spesso  gioire. Per loro la seconda parte di stagione avara di prove in pista riserva quest’oggi una chance al Meeting di Padenghe dedicato al mezzofondo per confermarsi nella meritata top ten in una stagione che le ha viste siglare i nuovi primati sociali nei 60, 60hs salto in lungo e nella staffetta 4×100.

Presente in top ten anche Alessia CUOR DI LEONE Boifava che, come Stefano da oltre un decennio continua a regalarci emozioni. Quest’anno si è forgiata del primato dei 10000mt ed il podio provinciale nei 5000 è sfuggito solo per una manciata di secondi.

Nelle posizioni di rincalzo doveroso annotare anche i fratelli Albini con Anita attualmente 11°GOLDEN CUP ma capace di un buon 4.35mt nel salto in lungo che l’ha portata fino al 4° posto provinciale e le prove multiple potrebbero anche farla scalare ulteriormente. Andrea invece si è aggiudicato il tiro del giavellotto assoluto (non valido per il titolo) ma comunque è stato capace di salire sul podio nel salto in lungo juniores. Medaglia di bronzo anche per Bresciani Sara negli 800mt juniores ma soprattutto medaglia d’argento assoluta  per un ritrovato Andrea Lanfredi .  Per lui un notevole 3’56″96  nei 1500mt a pochi centesimi dal già suo primato sociale e che, insieme a Davide Papa, lo rende uno dei migliori “PROTAGONISTi INCOMPIUTI ” di questo 2022 .

Complimenti a tutta questa lunga carrellata di atleti che hanno ravvivato il finale di stagione ed un grosso in bocca al lupo anche ai non menzionati perchè possano presto farci….vivere di nuove emozioni!!!

Questo articolo è stato pubblicato in Gare da fede . Aggiungi il permalink ai segnalibri.