Edem Forson finalista nazionale a Grosseto, Pietro Milzani titolo regionale da sogno a Casalmaggiore!

Avevamo chiesto ai nostri atleti di farci sognare in questo intensissimo week end di gare e  le sorprese non sono mancate!   Gareggiano praticamente tutti i nostri portacolori  impegnati in ben 4 differenti manifestazioni tra i campionati junior/pro a Grosseto i regionali cadetti a Casalmaggiore ed un doppio impegno giovanile ed assoluto a Concesio.

Difficile assegnare il miglior risultato di giornata che comunque diamo a Pietro MIlzani in virtù del doppio impegno (300 e lungo) portato a termine con doppio primato personale ,primato sociale abbassato titolo regionale nei 300 ,argento nel lungo e pass per il Criterium Nazionale conquistato.  Come più volte ricordato le “orme” di “Pietro Facchin detto.. “il cannibale” continuano ad essere seguite pedissequamente dal nostro Pietro Milzani che si conferma anch egli atleta di carattere  sfruttando al meglio le sue qualità. Pietro ottiene un consistente miglioramento nei 300mt limando oltre mezzo secondo al precedente primato ed assicurandosi con la vittoria la partecipazione alla rassegna iridata.  Non del tutto appagato oggi si toglie anche lo sfizio di superare la sempre nobile barriera dei 6mt nel salto in lungo alle spalle di un inarrivabile talento del settore giovanile milanese. Per Pietro arriva anche la gioia  di balzare al comando della nostra classifica sociale per poco più di una ventina di lunghezze che ora dovrà riuscire a difendere nel finale di stagione nei confronti di Stefano Facchin che a Grossetto si è potuto godere il suo meritatissimo 400hs chiuso però oltre i 56 secondi forse un po appagato della grande impresa ottenuta qualche giorno prima. A Grosseto ci diletta con ottimi lanci Edem Forson  fino ad ora mai brillante come avrebbe voluto sfodera dal cilindro la miglior prestazione stagionale nei lanci di qualificazione con un probante 39.79 a lambire la fettuccina dei 40mt. Nella finale è brava ad entrare tra le migliori otto addirittura con la quarta misura in una mattinata in cui sembrava che “le big” facessero fatica ad ingranare per poi chiudere in un piu che decoroso 7° posto nazionale calcolando che per Edem è solo il primo anno nella categoria juniores. Deve invece  un po “mangiarsi le mani” Andreino Lanfredi impegnato negli 800 resta troppo attardato nel giro di lancio e perde il treno giusto per potersi giocare la finale quando esplode la “gara vera”. Per lui un 1’56 che lo lascia distante un secondo dalla sua migliore performance.

Tornando ai campionati regionali annoveriamo alle  spalle del “nuovo cannibale” i bei progressi del mezzofondista Ghitti Samuele al primato personale nei 1000mt  per la prima volta sotto il muro dei 3 netti oltre al PB eguagliato anche per Marrale Jacopo sempre nei 300 piani mentre Castellani Sara nel peso e Boccacci Noemi con Cantarelli Glenda nel lungo si mantengono un po sotto le attese .

In provincia è Concesio il teatro delle prove su pista con i nostri assoluti che continuano a vivere una “seconda giovinezza” fatta di belle prove nel mezzofondo e non solo dove divertono e si divertono a cominciare da Corselli Lorenzo che coglie l’argento nei 200mt validi per il Mennea Day sfiorando il pb . Bene anche Cucchi Nicole che segue una buona Anna Castellani (personale outdoor) nei 1500 oltre a migliorare sensibilmente il suo primato nei 3000mt (e chissà che prima della fine dell’anno non abbia la testa e la forza per provare un 5000mt che potrebbe portarle sicuramente il primato di categoria se non quello assoluto).  Personale nei 3000mt anche per Boifava Alessia oltre ad un buon 1500 portandosi in scia Mazzotti Dafne mentre più attardata è Bresciani Sara . (Non pervenuta Elena Lanfredi..) . Bene anche Michael Coponi che sigla il PB nei 1500mt e lo stagionale nella distanza doppia mentre Baccinelli Nicola non si discosta dai 12 netti nei 100 piani.

Infine spazio ai giovani e giovanissimi che finalmente riescono ad esordire in questa travagliata stagione dimostrando subito sul campo tutta la loro voglia di riscatto. Nella pioggia di medaglie e personali di piacevole giornata di fine estate annoveriamo l’ottima Mongelli Viviana oro nel lungo col primato di 4.28 che lascia ben sperare se ci saranno altre occasioni nel finale di stagione per mirare al primato sociale di Papa Vittoria (4.42). Salto in lungo alla ribalta anche tra gli esordienti con l’ottima Albini Anita argento in 3.66 e Bodei riccardo oro in 4.27. Per Riccardo arriva anche l’argento nei 50piani. Doppia medaglia pure per Filosi Irene con un bel 600 al primato personale oltre ad aggiudicarsi la prova del vortex. Infine, elencando i soli medagliati, oro nel peso pure per Bettoglio Andrea.

Al termine di questa lunga carrellata vi diamo appuntamento settimana prossima per il meeting nazionale di Chiari dove vedremo nuovamente in azione i nostri migliori cadetti ed allievi.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Questo articolo è stato pubblicato in Gare da fede . Aggiungi il permalink ai segnalibri.