Pietro ed Anna Superstars!!…Doppio titolo e doppio record sociale assoluto!

Week end di campionati sparsi per la lombardia ednon solo che ci ha portato una bella manciata di soddisfazioni tra medaglie e primati.

Si conquista la copertina della settimana (e questa non è una novità) Anna Castellani che coglie l’occasione dei campionati regionali assoluti per centrare in un solo colpo i traguardi sfuggiti nelle scorse uscite.  Il suo sabato -domenica di gloria  porta la firma dei presonali di 800e 1500 abbassati rispettivamente a 2’21 e 4’55 centrando ampiamente i minimi di partecipazione per i campionati italiani . Per lei  due gare di carattere disputate  spalla a spalla con atlete  nettamente più esperte  che l’hanno saputa spronare a dovere. A conti fatti  arrivano  due piazzamenti nella top ten regionale assoluta in entrambe le discipline nonostante si trattasse solo delle seconda esperienza (tralaltro sul complicato anello indoor) sia negli 800 che 1500 al primo anno di categoria allieve. Non arrivano a primavera neppure i vecchi primati assoluti societari cancellando dagli annali il nome di Merighetti Agnese e della forte quattrocentista e da oggi ex primatista anche degli 800 Tea Tiboni. Complimenti Anna , non porti mai dei limiti!

La trasferta di Padova ha dato anche interessanti riscontri per gli altri protagonisti a partire dal buon 5’09 sempre nei 1500 di Cucchi Nicole che arriva al primato personale dopo un paio di stagioni e chissà che non possa nell’arco dell’anno abbattere anche lei la barriera dei 5 minuti diventando anche una preziosa compagna di allenamento per Anna. Positivi anche i progressi di Mazzotti Dafne (5’21) e i debutti nei 400mt di Lanfredi elena (1’04) e Bresciani Sara (1’08).  Non riesce invece ad Andrea Lanfredi il colpaccio del primo “under four” mentre Alessia Boifava alza bandiera bianca alla prima uscita stagionale.  Nei 200mt buona la prima di Bordiga Andrea (già vicino ai 23 netti) e Stefano Facchin (conferma anche nei 200 i progressi dei 400) mentre Baccinelli Nicola non riesce per un soffio ad esordire sotto i 25 netti.

La prima pagina del week end è completata ai campionati provinciali cadetti da Milzani PIetro che da dimostrazione di strapotere aggiudicandosi la prova dei 60 piani (PB di 7’70) ed il salto in lungo (5.89 senza mai raggiungere l’asse di battuta..). Grossi complimenti  per il doppio titolo e per la sensazione che anche il nostro Pietro potrà quest’anno vivere una stagione da protagonista! Come a Padova anche a Castenedolo non sfigurano neppure gli altri nostri portacolori ed è cosi che Gabriele Sorrentino alla prima gara da cadetto (ed ancora con scarpe da ginnastica) centra la finale sia nei 60  che nel salto in lungo ottenendo significativi progressi in entrambe le discipiline. Applausi anche per Boccacci Noemi che sfodera dal cilindro delle belle prove nel salto in lungo che la piazzano ad un passo dal podio sfiorando il personale.

A contorno dei risultati ricordiamo anche i  tripilisti in prestito alla Virtus Castenedolo  Pietro FAcchin e Davide Papa che, su una pedana non esaltante, non brillano come misure ma aprono la stagione rispettivamente al terzo e quinto posto assoluto.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Questo articolo è stato pubblicato in Gare da fede . Aggiungi il permalink ai segnalibri.