Regionali assoluti: Edem Forson è argento oltre i 40mt le staffette da doppio primato sociale!

Dopo l’abbuffata di medaglie dei campionati provinciali arrivano belle notizie anche da Bergamo dove, nello scorso week end, si sono assegnati i titoli regionali assoluti. Per i nostri colori arrivano splendide notizie dalla pedana del lancio del disco dove Edem Forson supera per la prima volta in carriera la rinomata fettuccina dei 40mt!… Per lei una serie di lanci tutta in progressione (38.03-38.97-39.05-39.38-39.80-40.03) con ben 4 lanci oltre i 39mt il nuovo personale allungato a 39.80 al quinto tentativo fino al 40.03 con cui tralaltro ottiene anche un’eccellente secondo posto in un parterre di tutto rispetto tra le migliori discobole lombarde di ogni età.! Complimenti ancora una volta alla nostra Edem ed al suo allenatore per una stagione da incorniciare in cui sono stati centrati praticamente tutti gli obbiettivi stagionali!

I campionati regionali ci hanno regalato emozioni anche con la staffetta veloce e quella del miglio entrambe capaci di portarsi a casa i nuovi primati sociali  (44″03. nella 4×100 composta da Bordiga Papa Cavalli e Dimauro e 3’21″69 nella 4×400 con Corselli Facchin Bordiga ed ancora Dimauro). In entrambi i casi si è visto negli occhi dei protagonisti l’amicizia che lega questi ragazzi ormai da anni e li ha spinti a mettersi in gioco per un obbiettivo comune; il sacrificio di aver rinunciato alle prove individuali per poter esprime il meglio nella prova corale; la determinazione nel lottare fino all’ultimo centimetro cerando di raggiungere gli obbiettivi prefissati ed anche lo spirito di squadra nell’onorare la maglia rezzatese cercando di portarla il più in alto possibile su tempi mai raggiunti prima d’ora togliendosi la soddisfazione di vedere il proprio nome scritto nell’albo dei record.  Per la 4×100 i protagonisti sono stati Andrea Bordiga (impegnato anche nella 4×400) il triplista Davide Papa, il velocista Nicola Cavalli (protagonista anche di un ordinario 11.46nei100) oltra al quattrocentista DIMauro Massimiliano. Data la presenza di un solo “velocista puro” era difficile poter competere ed ambire a posizioni di prestigio contro staffette destinate a giocarsi un posto tra le migliori d’Italia ma comunque il 44″03 (con cambi rodati da non più di due settimane) ha portato a rispolverare un primato di 3 anni fa portandolo sulla soglia dei 44…muro che ormai sembra doveroso provare ad abbattere!.  Per la 4×400 composta dai “quarter miler” DOC DiMauro (autore tralaltro di un’ottima prova individuale a 49″45) Bordiga e Corselli oltre all’ostacolista Facchin Stefano l’obbiettivo era addirittura più ambizioso puntando al Minimo Assoluto posto a 3’20″50 che avrebbe permesso di entrare nel “elite” delle 4×400 Italiane. Purtroppo il sogno si ferma a 3’21″69 senza particolari demeriti da parte di nessuno ma con la consapevolezza di essere la quarta miglior staffetta della lombardia  con ben 5 secondi di miglioramento sul primato sociale di ben 12 anni fa e la consapevolezza di essere ormai molto vicini all’eccellente muro dei 3’20 sotto il quale si vedono raramente staffette di provincia ma che i nostri portacolori hanno ormai a portata di…gamba!

Complimenti a tutti i nostri ragazzi che ancora una volta ci hanno fatto emozionare e con la quale va in archivio questa densissima prima parte di stagione!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail