La settima meraviglia dell’anno è il nostro B.Est Cross Country!!

Che lo si voglia considerare il primo trofeo del “dopo festa” o la settima coppa di questo memorabile 2018 il nostro B.est Cross Country è stato ancora una volta un successo sia per lo splendido colpo d’occhio degli oltre 500 atleti provenienti da 38 diverse società sia per i nostri colori che ci hanno visto confermare la seconda posizione a squadre dello scorso anno!

Ancora una volta non si può che cominciare ringraziando tutte le persone che hanno reso possibile un evento di tale portata a partire da Villa Mazzucchelli che ci ha ospitato nel suo splendido parco a tutti gli sponsor compresi i gruppi Alpini di Mazzano e Ciliverghe oltre a tutti i genitori accompagnatori ed “atleti senior” che si sono prodigati oggi cosi come in questa lunga settimana per far funzionare al meglio questo evento. Grazie ai giudici, ai volontari ed a tutto lo staff della Fidal Brescia per il loro operato impeccabile ed ultimo non certo per importanza al Ferdinando Facchin quale vera macchina catalizzatrice dell’intero evento!

Passando alla cronaca della giornata le soddisfazioni per i tecnici e lo staff GS Rezzato iniziano ancora prima del via con un elenco partenti che ha toccato quota 90 iscritti: praticamente più del doppio di quasi tutte le altre società presenti!!…una vera e propria “onda Bianco Blu” che ha dipinto la zona riscaldamento attorno ai nostri stand regalando, ci auguriamo, una piccola gioia anche al fondatore della nostra società prof Paolo Ortolani che a distanza di 40 anni vede  eguagliare il primato di presenze rezzatesi nei cross a cui faceva partecipare i suoi giovani “GSsini” a fine anni ’70!!. Merito di un tale coinvolgimento giovanile va ai coach Barbara Brambilla ed Elisa Zanella che hanno saputo appassionare e coinvolgere praticamente tutti i nostri giovani iscritti oltre ovviamente al nostro direttore tecnico Max Botta che ha coordinato il tutto per far in modo di presentarsi al via nelle migliori condizioni possibili!

Dopo la seconda piazza dello scorso anno inutile nascondere il sogno di poter alzare il Trofeo anche se alla luce della classifica finale sarebbe stato davvero impossibile battere l’atletica Vallecamonica (a cui vanno i nostri complimenti) pur senza le defezioni dell’ultimo minuto (prime fra tutte l’assenza del febbricitante Andrea Lanfredi).

Fondamenta invece è stato l’apporto di ogni singolo ragazzo presente che ha saputo lottare spalla a spalla fino all’ultimo metro e che non ha mollato nonostante la stanchezza, il freddo o semplicemente perché “non si sentiva un vero mezzofondista” difatti alla fine della mattinata è stato un solo punticino a permetterci di conservare la seconda posizione di squadra davanti all’Atletica Rodengo Saiano e niente più di questo può far sentire ogni nostro atleta orgoglioso di aver contribuito in modo determinate al risultato finale…BRAVI!

Applausi infine per i nostri migliori piazzamenti individuali tra i quali la fresca vincitrice del nostro trofeo sociale Anna Castellani capace di aggiudicarsi la vittoria nella categoria cadette con una gara giocata anche sulla tattica e sulla strategia. Pur non in perfette condizioni fisiche la nostra Anna ha dimostrato di essere maturata  nella strategia di gare ed è riuscita ad ottenere il successo sulla rivale bresciana allungando nel tratto finale della prova. Bravissima anche la compagna Sara Bresciani per lunghi tratti in lotta per il podio e poi conclusa con un’ottima 4° piazza cosi come Bresciani Saotti Valerio nella categoria esordienti A. Tra gli altri migliori piazzamenti dei nostri portacolori segnaliamo tra i primi 20  il 16° posto di Bignami Maria Vittoria (esordienti femmine A) Ogna Marco (18° esordienti maschi A) Boccacci Noemi 15° Mezzoli elisa 19°(ragazze) Lanfredi Elena (16° cadette) Lombardi Filippo (16° cadetti) .

Complimenti ancora una volta a tutti coloro che hanno partecipato ed hanno contribuito a questo successo dimostrando di aver accolto al meglio il messaggio lanciato non più di una settimana fa alla nostra Festa di Fine Anno. Complimenti ai ragazzi che ci hanno creduto ed hanno lottato come leoni, complimenti ancora a genitori e collaboratori per l’apporto lodevole dimostrato in tutti questi giorni e  complimenti anche a coloro che non sono rimasti indifferenti all’iniziativa di Africa Athletics che ha raccolto una consistente quota di indumenti e scarpe usate a cui ridarà vita in Africa.

Non mi resta che congedarmi dandovi appuntamento fra sette giorni per il penultimo appuntamento di cross dell’anno solare mentre il conto alla rovescia per il ottava edizione è gia ricominciato…la caccia alla vittoria di squadra è solo rimandata!

> le classifiche
> il video di Giuseppe Cherubini

  • la rassegna stampa:

> Giornale di Brescia del 27.11.2018 – autore Francesca Zani
> Bresciaoggi 03.12.2018 – autore Folco Donati
> Giornale di Brescia 03.12.2018 – autore Mario Nicoliello

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail